Video Esercizi di Tecnica per il Nuoto

by Enjoy Triathlon & Triathlon World

Impara con i nostri video! Accedi alla prima piattaforma italiana dedicata agli esercizi di tecnica di nuoto per il triathlon. Avrai accesso a più di 30 video con lezioni ed esercizi di tecnica per portare il tuo nuoto al livello successivo.

Scopri di più

Studia gli esercizi, impara i movimenti, individua i punti critici
e migliora il tuo stile e la performance.
Più sai, più velocemente andrai!

I video di Enjoy Triathlon e Triathlon World ti aiuteranno ad aumentare le tue conoscenze.

Cosa comprende

video player, video triathlon world, triathlon, nuoto, 38 video lezioni di tecnica ed esercizi di nuoto

video placeholder

Anteprima Esercizio 18

Stile libero a un braccio solo con l'altro fermo lungo il fianco, "aggrappando" con le dite la coscia. Respirazioni ogni 2 bracciate dal lato della bracciata.

Anteprima Esercizio 5

Stile libero con recupero subacqueo della bracciata. È importante prendere l'acqua con la parte interna dell'avambraccio mantenendo il gomito alto spingendo fino in fondo, facendo uscire la mano fuori dall'acqua.

video placeholder

Elenco degli esercizi che troverai all'interno

Esercizio 1
Facendo gambe sul dorso ruota tutto il corpo mantenendo la testa ferma.

❯ Esercizio 2
Gambe stile libero sui 4 lati. Ogni 8 colpi di gambe cambiare lato.

❯ Esercizio 3
Gambe stile libero su un lato con respirazione subacquea. Un braccio disteso in avanti e l'altro fermo lungo il fianco.

❯ Esercizio 4
Gambe stile libero su un lato. Un braccio disteso in avanti mentre l'altro non rimane fermo, ma recupera con il gomito alto morbido, accarezzando con le dita il pelo dell'acqua.

❯ Esercizio 5
Stile libero con recupero subacqueo della bracciata. È importante prendere l'acqua con la parte interna dell'avambraccio mantenendo il gomito alto spingendo fino in fondo.

❯ Esercizio 6
Stile libero con recupero subacqueo della bracciata. È importante prendere l'acqua con la parte interna dell'avambraccio mantenendo il gomito alto spingendo fino in fondo. L'esercizio è come il precedente, ma con 4 bracciate al posto di 2.

❯ Esercizio 7
Stile libero con recupero subacqueo della bracciata. È importante prendere l'acqua con la parte interna dell'avambraccio mantenendo il gomito alto spingendo fino in fondo. L'esercizio è come il precedente, ma con 6 bracciate al posto di 4.

❯ Esercizio 8
In posizione prona con un braccio avanti e l'altro lungo il fianco, battere le gambe stile libero fino a quando non hai più fiato. Per prendere aria ruota tutto il corpo immaginando di utilizzare come perno la testa. Fai 2 respirazioni e riprendi l'esercizio.

❯ Esercizio 9
Gambe sul dorso con braccia lungo i fianchi. Ruota spalle, anche e piedi, in modo da avere il petto parallelo al muretto della piscina e con la testa guarda fuori. Alza un braccio con le dita verso il soffitto e portalo giù. Cambia lato e ripeti l'esercizio.

❯ Esercizio 10
Stile libero alternato su un lato. Dopo 2 respirazioni, completa la bracciata con la testa dentro l'acqua ruotando tutto il corpo dalla parte opposta. Ripeti l'esercizio sull'altro lato e riprendi da capo.

❯ Esercizio 11
Stile libero completo mantenendo la testa ferma e ruotando bene con spalle e anche. Durante la fase di recupero toccare con la mano il gluteo opposto.

❯ Esercizio 12
Stile libero completo respirando ogni 3 bracciate. Durante la fase di recupero sfiora con le dita il pelo dell'acqua.

❯ Esercizio 13
Stile libero completo e gambe forti. Il recupero della bracciata avviene con metà braccio dentro l'acqua e metà fuori dall'acqua. 

❯ Esercizio 14
Stile libero completo recuperando con il braccio teso fuori. Durante la spinta attacca bene con il gomito per poi andare a descrivere un semicerchio in fase di recupero.

❯ Esercizio 15
Stile libero con braccia lungo i fianchi. Inizia battendo forte le gambe; respira su un lato ruotando bene spalle, anche e piedi e completa la bracciata tornando in posizione ripetendo la stessa cosa dall'altro lato.

❯ Esercizio 16
Stile libero alternato con braccia in alto. 6 colpi di gambe; allungati bene in avanti; appoggia bene l'orecchio al braccio; respira e completa la bracciata ripetendo l'esercizio.

❯ Esercizio 17
Stile libero a un braccio solo con l'altro fermo disteso in avanti (con il palmo della mano leggermente sotto l'acqua). Respirazioni ogni 2 bracciate.

❯ Esercizio 18
Stile libero a un braccio solo con l'altro fermo lungo il fianco. Respirazioni ogni 2 bracciate dal lato della bracciata.

❯ Esercizio 19
Stile libero a un braccio solo con l'altro braccio fermo lungo il fianco. Respirazione ogni 2 bracciate dalla parte opposta della bracciata.

Esercizio 20
Esercizio molto utile per la nuotata a pendolo. Gambata a rana + stile libero a un braccio solo. Respirazione ogni 2 bracciate.

❯ Esercizio 21
Braccia stile libero completo e gambe rana facendo attenzione a non sovrapporre le braccia alla gambata.

❯ Esercizio 22
Doppia bracciata dorso sfruttando fino all'ultimo la spinta. Al termine della propulsione aggiungere la gambata rana.

❯ Esercizio 23
Con gambe ferme e testa fuori dall'acqua fai delle piccole bracciate a rana come fossero piccoli cerchi molto dinamici. Puoi fare questo esercizio anche utilizzando il pull buoy per migliorare la stabilità.

❯ Esercizio 24
Con gambe ferme, testa fuori dall'acqua e mani sotto l'acqua di circa 20/30 cm, inclina i palmi a 45° verso i piedi e spingi da dentro verso fuori e da fuori verso dentro. I movimenti sono piccoli e dinamici. Mai mettere le mani verso il muro o che si guardano.

❯ Esercizio 25
Con gambe ferme e testa dentro l'acqua metti le braccia a candeliere (gomiti fermi dentro l'acqua). Inclina i palmi di 45° verso i piedi e spingi da dentro verso fuori e da fuori verso dentro. I movimenti sono piccoli e dinamici. In questo esercizio puoi utilizzare il pull buoy per migliorare la stabilità.

❯ Esercizio 26
Con gambe ferme e testa dentro l'acqua inizia a prendere l'acqua con le mani spingendo dentro/fuori e a scendere finché hai le braccia lungo i fianchi. Recupero subacqueo (come la bracciata rana) e gambata rana. Riprendi l'esercizio dall'inizio.

❯ Esercizio 27
Gambe ferme sul dorso guardando bene in alto, punte dei piedi ben distese e glutei e addominali ben contratti. Con braccia lungo i fianchi spingi da fuori verso dentro e da dentro verso fuori.

❯ Esercizio 28
In posizione supina con gambe davanti a te, punte dei piedi ben distese in avanti e glutei e addominali ben contratti. Guardando bene in alto muovi le braccia come se stessi scavando nella sabbia..

❯ Esercizio 29
In posizione prona con gambe ferme, blocca il gomito contro l'avambraccio e muovi le braccia in modo alternato. Il recupero del braccio avviene di taglio e la spinta normale. La respirazione è laterale da entrambi i lati. Puoi svolgere questo esercizio con il pull buoy per migliorare la stabilità.

❯ Esercizio 30
Stile libero completo spingendo bene con la bracciata fino in fondo. Devi far schizzare fuori l'acqua.

❯ Esercizio 31
Con gambe in leggero appoggio (o con il pull buoy), tieni la testa fuori dall'acqua e recupero interno del braccio. L'esercizio si svolge dalle spalle in avanti con braccia sempre opposte. È fondamentale prendere l'acqua con la parte interna dell'avambraccio.

❯ Esercizio 32
Stile libero completo facendo 4 bracciate con una mano aperta e un pugno chiuso e 4 bracciate al contrario.

❯ Esercizio 33
Stile libero completo facendo 4 bracciate con i pugni chiusi; 4 bracciate con un dito; 4 bracciate con due dita; 4 bracciate con tre dita; 4 bracciate con quattro dita e 4 bracciate normali (con cinque dita). Respirazione ogni 3 bracciate.

❯ Esercizio 34
Sul dorso con un braccio solo fai 3 remate e poi completa la bracciata. Prima con un braccio e poi con l'altro. È fondamentale non lavorare con il polso, ma con il dorsale in sinergia con il gomito e la mano.

❯ Esercizio 35
Sul dorso con un braccio solo fai 3 remate e poi completa la bracciata. L'altro braccio è dritto davanti a te che punta verso il soffitto. Prima con un braccio e poi con l'altro. È fondamentale non lavorare con il polso, ma con il dorsale in sinergia con il gomito e la mano.

❯ Esercizio 36
Gambe ferme; 2 bracciate in apnea e alla terza respira, unisci e cambia. Ripeti con l'altro braccio. In questo esercizio è importante essere sempre in presa.

❯ Esercizio 37
Stile libero completo con testa fuori dall'acqua. La bracciata cambia perché invece che allungarti ricercando l'acqua in avanti, il braccio è subito in spinta.

❯ Esercizio 38
Sul dorso facendo doppia bracciata e gambe delfino.

Entra nella Facebook Community

In questo modo potrai...

❯ Avere un luogo dove relazionarti con gli altri scambiando consigli

❯ Scrivere le tue riflessioni e tenere traccia dei tuoi risultati

❯ Fare domande direttamente ai moderatori e agli autori degli esercizi

❯ Chiedere aiuto in caso di bisogno

❯ Leggere annunci, avvisi e comunicazioni relativi ai piani

❯ Leggere nuovi contenuti

Accedi Subito

Premi il pulsante e Accedi alla piattaforma con tutti i video.
Sarà la miglior scelta che tu abbia mai fatto!
Meno di 1 € a video!

PAGAMENTO PROTETTO PAYPAL

Per qualsiasi domanda e per fattura scrivi a info@triathlonworld.it