Gare

Come costruire un programma di allenamento in 10 mosse

Comments (1)
  1. Marco ha detto:

    Beh il dubbio di chi si allena da solo è spesso l’autovalutazione dei propri miglioramenti.
    Il più Delle volte ci si affida alla sensazione. Il cronometro è preciso ma x un multidport può essere in difetto perché non riesce a considerare i parametri nell’insieme della prestazione.
    Comunque con una guida come sopra si riesce a chiarire come impostare un periodo di allenamento
    Grazie

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *